WDQ

WDQ

mercoledì 7 settembre 2016

Di tisane calde e serie tv. Odio settembre. O forse no.

Di tisane calde e serie tv.

Odio settembre. O forse no.




Intendiamoci, a me settembre non è mai piaciuto. Prendete una bambina e poi una ragazza che si fa due mesi di mare, da fine giugno, solo libri, sole, libri, mare, libri, amici, e capirete da voi il trauma che sopraggiungeva ogni settembre. OGNI. SETTEMBRE.
Anche adesso, che sono più grande e a casa al mare ci passo molto meno tempo, il trauma persiste. Quindi, sì, ecco, io odio settembre.

Però, da qualche anno settembre è anche il mese in cui ricominciano le serie televisive, e questo vuol dire letto, copertina (beh, tra un paio di settimane, ora ancora fa caldo), tisana (questa sì, non fa mai troppo caldo) e nuove puntate ogni sera!

Intendiamoci, dal 2015 molte hanno avuto la bella idea di iniziare ad ottobre, ma giacché nella vita cerco di vedere il bicchiere mezzo pieno (e, se non lo è, lo riempio) e sapendo che tanto il momento in cui la mia bellissima applicazione TvSerie mi dirà che ho dieci episodi arretrati arriverà fin troppo presto, mi accontento. 

E dunque ora vi racconto le serie tv che stanno per iniziare o che sono già iniziate in questo strano mese.

-Victoria: mini-serie inglese, in onda su ITV (la stessa emittente di Downton Abbey, la cui conclusione ancora piango) ambientata nei primi anni di regno della regina Vittoria del Regno Unito, interpretata da una meravigliosa Jenna Coleman. Vittoria è appena ascesa al trono, è giovanissima ed è donna; attorno a lei si affollano le figure della corte, che cercano di affermare la propria influenza. Su tutti sua madre, la duchessa di Kent, con l'equivoco John Conroy, suo segretario privato e, forse, qualcosa di più, e suo zio, duca di Cumberland, pronti a sfruttare ogni sua debolezza a proprio vantaggio. A spalleggiarla avrà il suo Primo Ministro, Lord Melbourne, interpretato da un affascinante Rufus Sewell, che non potrà non affascinare la giovane regina. Tutti conosciamo la donna che è diventata, grande regina, madre di numerosa prole e moglie così innamorata da portare il lutto fino alla fine dei suoi giorni, ma chi fu Vittoria all'inizio del suo regno? Se siete curiosi, non vi resta che guardare la serie. E se non lo siete, beh, Jenna e Rufus meritano comunque un'opportunità. (prossimo episodio 1x04 domenica 11 settembre)

-Poldark: siamo alla seconda stagione di questa serie BBC One, che si prospetta anche più interessante della prima. Ispirato alla saga dei Poldark, Ross Poldark (1945) e Demelza (1946), scritti da Winston Graham, inizia con il ritorno di Ross Poldark a casa, in Cornovaglia, dopo aver combattuto per tre anni nella Guerra di Indipendenza americana. Ovviamente, in quest’arco di tempo molto è cambiato, suo padre è morto, la sua amata è promessa a suo cugino Francis e la situazione economica, nelle miniere di stagno di famiglia, non è certo florida. Ross, interpretato da Aidan Turner, è una figura affascinante (oltre che decisamente attraente), che vale decisamente un’opportunità. La serie è inglese e dunque risente della lentezza tipica delle serie tv d’oltremanica. Io, personalmente, adoro questo dettaglio, e i panorami son davvero da mozzare il fiato. E poi c’è Eleanor Tomlinson, che è una perla! (prossimo episodio 2x02 domenica 11 settembre)

-Blindspot: anche questo alla seconda stagione, trasmessa dalla NBC, inizia con un borsone incustodito a Times Square. Al suo interno, una donna, nuda, completamente coperta di tatuaggi, e priva di memoria. Chi è Jane Doe? Perché sulla sua schiena è tatuato il nome di un agente speciale dell’FBI, Kurt Weller? E soprattutto, perché i suoi tatuaggi sembrano voler denunciare crimini e criminali? Stra-consigliato. (prossimo episodio 2x01 mercoledì 14 settembre)

-Marvel’s Agents Of S.H.I.E.L.D.: serie della ABC, giunta alla quarta stagione, segue le vicende degli agenti dell’agenzia di spionaggio S.H.I.E.L.D. (Strategic Homeland Intervention, Enforcement and Logistics Division) dei fumetti della Marvel, un'organizzazione dedita al mantenimento della pace in un mondo popolato da supereroi e altri esseri con poteri sovrumani. Se amate il mondo Marvel, non potete perdervela. E se non lo conoscete, come la sottoscritta, dovreste comunque dare un’occhiata! (prossimo episodio 4x01 martedì 20 settembre)

-Grey’s Anatomy: sempre ABC. Ho davvero bisogno di presentare questa serie? No, vero!? (prossimo episodio 13x01 giovedì 22 settembre)

-Quantico: serie ABC che racconta le vicende delle reclute dell'FBI, che comincia la propria formazione presso la base di Quantico. Sono tutti brillanti e preparati, e sembra impossibile che uno di loro abbia in mente di progettare il più grande attacco terroristico dopo gli attentati dell’11 settembre. O forse no? Serie carina, a tratti un po’ troppo teen-drama, per i temi che tratta, ma comunque appassionante. (prossimo episodio 2x01 domenica 25 settembre)

-Once Upon a Time: serie ABC che, lo ammetto, sta un po’ perdendo, secondo me. È liberamente, molto liberamente, ispirata alle favole e alle leggende popolari, con i personaggi che si ritrovano in un paesino del Maine ai giorni d’oggi. Consigliate le prime stagioni, meno le ultime.(prossimo episodio 6x01 domenica 25 settembre)

-New Girl e Modern Family: entrambe serie FOX, le cito insieme perché le ho scoperte da pochissimo grazie a Netflix e ne ho fatto indigestione dallo scorso maggio, da quando le altre sono finite. Leggere, divertenti, sono come ciliegie: un episodio tira l’altro. (prossimo episodio NG 6x01 martedì 20 settembre, MF 8x01 mercoledì 21 settembre)

-Notorious: serie ABC, inedita, che ho inserito in lista da poco. Racconta la storia vera del famoso avvocato Mark Garagos, con uno sguardo provocatorio sul mondo degli studi legali (e del diritto penale in particolare) e dei media. Deformazione professionale, sono curiosa. (Pilot giovedì 22 settembre)

Ci sono ancora in corso le serie tv iniziate lo scorso luglio, che vi cito solamente: Suits, che non potete non conoscere (insomma, che vita è senza Harvey Specter?) e Murder in the First, iniziata a vedere qualche anno fa per la presenza di Tom Felton (alias Draco Malfoy). Lui ha lasciato dopo la prima stagione, ma la serie, poliziesca, continua a tenere alta l’attenzione.  

Nulla, guardo l’elenco e già so che a fine mese avrò un numero improbabile di puntate da recuperare.
E voi, le seguite? Ne avete altre da consigliare?

Nessun commento:

Posta un commento

Questo è un blog libero, chiunque può commentare i post al suo interno, purché lo si faccia sempre nel rispetto del prossimo.